AUMENTO DELL’ALIQUOTA ORDINARIA IVA DAL 21% AL 22%.

File scaricabili     Galleria fotografica

Milano, 30 settembre 2013

 

AUMENTO DELL’ALIQUOTA ORDINARIA IVA DAL 21% AL 22%.
Vi ricordiamo che la normativa ad oggi vigente stabilisce che:
“A decorrere dal 1° ottobre 2013 l’aliquota dell’imposta sul valore aggiunto del 21 per cento è rideterminata nella misura del 22 %.”.


Vi suggeriamo pertanto di predisporre quanto necessario per affrontare eventuali carichi di lavoro dovuti alle richieste degli utenti di misuratori fiscali.
Le aliquote del 4 % e del 10 % rimangono al momento invariate.
Va tenuto conto che la norma che dispone l’aumento dell’aliquota ordinaria dell’IVA dal 21 al 22 % è stata pubblicata nell’anno 2011 ed ha subito nel tempo ben quattro interventi di modifica che hanno comportato la proroga del termine inizialmente stabilito, come segue:


DL 6 luglio 2011 n. 98, art. 40, comma 10, convertito dalla L. 15.7.11, n. 111, e modificato da:
- art. 18 del DL 6 dicembre 2011, n. 201, conv. in L. 22.12.11, n. 214 (“Salva Italia”);
- art. 21, c. 1 del DL 6.7.12, n. 95, conv. in L. 7.8.12, n . 135 (Spending review);
- art. 1, c. 480 della L. 24.12.12, n. 228 (Legge di stabilità 2013);
- art. 11, c. 1 del DL 28.6.13, n. 76, conv. in L. 9.8.13, n. 99.


Vi ricordiamo infine che è in teoria possibile che il Governo adotti entro la mezzanotte di oggi un provvedimento d’urgenza (decreto-legge) che disponga un’ulteriore proroga del termine attualmente fissato al 1° ottobre 2013.


In tal caso provvederemo a darvene tempestiva comunicazione.

File scaricabili

Galleria fotografica

Comufficio
Comufficio